Calciomercato da ridere

Com’è possibile che le squadre di Serie A si riducano tutte all’ultima settimana disponibile per vendere/acquistare anche pezzi pregiati o calciatori fondamentali dello scacchiere tattico? Uno spettacolo già reso misero dall’impoverimento tecnico ed economico del Campionato diventa ridicolo nella gestione parrocchiale dei suoi Club.

Due esempi: il Milan cede Balotelli al Liverpool senza prima aver trovato un sostituto (roba a principianti) e a pochi giorni dall’inizio della Serie A sfoglia la margherita dei possibili nuovi bomber rossoneri neanche fosse il ponte del 2 Giugno…

…sabato l’anticipo di lusso Roma-Fiorentina si giocherà tra due potenziali protagoniste della stagione, la prima con la difesa in subbuglio post-cessione di Benatia (il 26 Agosto, nonostante se ne parli dall’inizio dell’Estate), la seconda con l’attacco incognito, in quanto la spada di Damocle pende sempre su Cuadrado (l’ultimatum di Andrea Della Valle, scaduto da una settimana, non è servito a nulla…visto che i 40 mln di € sono l’unica cosa che conta).

calciomercato

Una proposta tanto semplice quanto banale, ma forse risolutiva: la fine del Calciomercato a Ferragosto. Almeno, chi si ridurrà all’ultimo secondo utile, lo farà pur sempre prima dell’inizio della stagione.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s